SanPaolo_primavera

Festa di primavera

21 marzo 2019, dalle 16:15 alle 18

Parco di San Paolo, Viale Francia, Treviso

La Festa di primavera è un’occasione di aggregazione per il quartiere di San Paolo a Treviso e per i bambini che frequentano le scuole vicine. Una esposizione d’arte molto speciale celebra l’arrivo della primavera: gli artisti sono gli alunni delle scuole primarie Diego Valeri dell’I.C. Coletti di Treviso.
Non mancherà l’animazione della Ludoteca La Casa dei Colorie del Ludobus Treviso!
Ingresso gratuito e aperto a tutti.
info: 3401015688

Programma:

16:15
Passeggiata dalle Scuole Valeri verso il condominio “Biscione” in compagnia del Gufo Stufo
16:40
Inaugurazione dell’esposizione dei disegni dei bambini
17:00
Giochi del mitico Ludobus
17:00 – 18:00
Giochi e animazione nel Parco di Viale Francia: riattiviamo la macchina della Natura!
17:30 – 18:00
Rinfresco
ConcertoQuaresima_page-0001

Concerto del “Gruppo d’Archi Veneto”

Tempio di San Nicolò, Treviso

12 aprile 2019, ore 20:45

Concerto dell’Orchestra “Gruppo D’Archi Veneto”

Solista e Direttore Giuliano Carmignola

I Concerti per le Solennità, Antonio Vivaldi

Programma della serata:

  • Sinfonia per archi in si min. F XI n. 7 “Al Santo Sepolcro
  • Concerto in fa maggiore per violino, archi e b.c. RV 286 “Per la Solennità di S. Lorenzo
  • Concerto in re maggiore per violino, archi e b.c. RV 212 “Per la Solennità della S. Lingua di S. Antonio da Padova”
  • Concerto in do maggiore per violino, archi in doppio coro e b.c. RV 581 “Per l’Assunzione di Maria Vergine”
  • Concerto in re maggiore per violino, archi, due oboi, due corni, timpani e b.c. RV 562 “Per la Solennità di S. Lorenzo”

L’orchestra “Gruppo d’Archi Veneto” propone un appuntamento con la produzione sacra di Vivaldi. Rispetto ai lavori profani si tratta di un repertorio riscoperto più recentemente, che annovera veri e propri capolavori dai quali emerge la sfavillante creatività che caratterizza la Scuola Veneziana del XVIII secolo. Nel ruolo di direttore e solista, il violinista universalmente ritenuto il più grande interprete vivaldiano dei nostri tempi: Giuliano Carmignola, una carriera come solista sotto la guida dei più grandi direttori d’orchestra (da Claudio Abbado a Eliahu Inbal, da Peter Maag e Giuseppe Sinopoli), oltre a importanti collaborazioni con prestigiosi Ensembles specialisti della musica barocca, tra cui i Sonatori della gioiosa Marca, la Venice Baroque Orchestra, il Giardino Armanico e la britannica Academy of Ancient Music.  


Orario: 20,45, durata 70 minuti circa.

Dove: Complesso monumentale di San Nicolò, Treviso

Ingresso libero su invito con offerta responsabile.

Inviti disponibili presso:

  • Cooperativa Solidarietà in Via 33° Regg.to Artiglieria 24 o Via Fossaggera n. 4d, Treviso;
  • ISSR Giovanni Paolo I, P.tta Benedetto XI n. 2, Treviso;
  • Librerie Paoline, Piazza Duomo n.1, Treviso;
  • ottica pignatto, Viale Montegrappa, 28/c, Treviso

Il ricavato del concerto, al netto delle spese, sarà devoluto alla Cooperativa Solidarietà.

LibrettofestaFragola

35^ Festa della Fragola

a TREVISO

8 APRILE-10 MAGGIO 2019

La Festa della Fragola è il festival annuale dell’inclusione sociale della città di Treviso organizzato dalla Cooperativa Solidarietà.
La festa nasce nel 1983 per celebrare la raccolta delle fragole maturate nelle serre della cooperativa nel quartiere di Monigo: uno spazio di vita e lavoro per le persone con disabilità e per tutti i cittadini. Oggi La Festa della Fragola resta un momento altamente simbolico, gioioso e comunitario, che trova nuovo significato come occasione per fare cultura sulla disabilità attraverso eventi aperti a tutti.
Chi siamo? La cooperativa Solidarietà fa parte di una rete di soggetti del mondo no profit e del volontariato che vuole generare valore sociale sul territorio, attraverso il lavoro quotidiano dei nostri servizi e l’attività di volontariato.
La Festa si svolge dall’8 aprile al 10 maggio 2019 e coinvolge diverse parti della città: dal quartiere di Monigo a quello di Santa Bona, dal Teatro delle Voci ai complessi di San Francesco e San Nicolò in centro storico. L’idea è quella di aprire i nostri spazi, trasformarli li in luoghi di vita e generativi, mettendo in luce il loro potenziale come veri e propri luoghi di cultura. Nel contempo, la cooperativa e i suoi volontari desiderano portare il proprio contributo alla vita della città, attraverso iniziative artistiche fuori sede come la mostra della Toeta, il concerto in centro storico e lo spettacolo per famiglie al Teatro delle Voci.
Fragolandia (25 aprile) è la festa simbolo di questo progetto, un evento dove la nostra sede storica si trasforma in un colorato e magico mondo per un giorno: laboratori, giochi, attività per famiglie per conoscerci e divertirsi.

Siete pronti a scoprire tutti gli eventi delle Festa della Fragola 2019? LEGGETE E SCARICATE IL LIBRETTO CON TUTTI GLI EVENTI:

 

LibrettofestaFragola

con-i-bambini-progetto-01

Kepler 5-14 nuovi sistemi educativi per generazioni competenti

Kepler 5-14 nuovi sistemi educativi per generazioni competenti è il progetto ideato e promosso dalla Cooperativa La Esse in partnership con la Cooperativa Sociale Solidarietà Onlus e in collaborazione con tre istituti comprensivi di Treviso – IC1 Martini, IC3 Felisset, IC5 Coletti – per sostenere il benessere e la crescita dei minori nella fascia di età tra 5 e 14 anni. Il progetto è stato selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Protagonisti sono gli alunni e le loro famiglie, i docenti, le persone, i gruppi e le associazioni attive nel territorio che, attraverso un finanziamento di 550 mila euro per tre anni, da febbraio 2019 e fino a febbraio 2022, saranno al lavoro insieme per promuovere la crescita inclusiva e consapevole dei bambini e ragazzi
Accanto a La Esse e ai tre istituti scolastici, sono parte attiva del progetto la Cooperativa Sociale Solidarietà Onlus e l’Università di Pisa, partner sono il Comune di Treviso, le associazioni Quartiere di San Paolo, Associazione San Paolo di Treviso, Auser Cittadini del Mondo, il Circolo Insieme di San Liberale, I Care Onlus, CPIA Alberto Manzi, le Parrocchie di Canizzano, Santa Maria Ausiliatrice, San Bartolomeo Urbano.
 
Sono due i punti di forza di Kepler 5-14: la riorganizzazione della scuola nei suoi strumenti didattici e la valorizzazione delle competenze relazionali e sociali come volano di integrazione.

Selezionato assieme ad altri 82 progetti, tra 432 proposte presentate e provenienti da tutta Italia, coinvolgerà attivamente oltre 1000 ragazze e ragazzi, 600 nuclei familiari e almeno 100 persone che operano nel volontariato, nell’ambito della rete delle associazioni partner di progetto.

Qual è il ruolo di Solidarietà nel “mondo” visto da Kepler?

Coinvolgeremo gli allievi e i docenti con laboratori artigianali, creativi, storici e naturalistici ed escursioni nel territorio e implementeremo le attività estive rivolte ai ragazzi delle scuole secondarie. Tutto questo attraverso il lavoro e l’impegno diretto delle persone con disabilità che aderiscono al progetto, un passo importante per fare inclusione sociale e cultura sulla disabilità.

Troverete gli aggiornamenti di tutte le attività nel blog!